Must Have!

Certificazioni di malattia: le precisazioni dell’Ordine

di  il 29 luglio 2016
Must Have!

Pubblichiamo la circolare Prot. 1713 – B/1 del 29.07.2016 – Certificazione di malattia

A tutti i Colleghi iscritti all’Albo dei Medici Chirurghi

Cari Colleghi,

alcune puntualizzazioni circa recenti disposizioni e alcune criticità relative alle certificazioni di malattia.

1)    Circolare della Direzione centrale dell’INPS indicante i criteri di esclusione della reperibilità

Premesso che si rimanda alla lettura della Circolare (reperibile sul sito dell’Ordine) per una compiuta informazione, si rammenta che il paziente per rientrare nei criteri di esclusione dall’obbligo di reperibilità deve essere affetto da “patologie gravi che richiedono terapie salvavita comprovate da idonea documentazione della struttura sanitaria” o in alternativa affetto da “stati patologici sottesi o connessi a situazione di invalidità riconosciuta in misura pari o superiore al 67%”.

http://www.omceo-ra.it/esclusioni-dallobbligo-di-reperibilita-per-malattia-linee-guida-inps/

2)    Segnalazioni di contestazione di certificati “non comprovanti l’incapacità temporanea al lavoro”

Si rammentano alcune criticità che possono ingenerare contestazioni relative alla diagnosi che deve attestare l’incapacità lavorativa: indicare sempre la patologia di base e non limitarsi alla sola descrizione di sintomi o alla sola prestazione medica (esempio “intervento chirurgico” o “FKT” o “indagine diagnostica”). Si ricorda che l’INPS ha il diritto di rivalersi su terzi nel caso in cui la patologia derivi da evento provocato, quindi va esplicitato se si tratta di evento traumatico. Infine  sono esclusi dalla tutela INPS gli interventi di natura esclusivamente estetica.

3)    Verifica da parte del lavoratore dell’invio all’INPS del certificato telematico

La sentenza 15226/2016 della Corte di Cassazione ha precisato che è obbligo del lavoratore di accertarsi che la procedura informatica di trasmissione del certificato abbia avuto esito regolare. Si suggerisce a tal proposito di rilasciare sempre copia del certificato al lavoratore, a cui spetta per la normativa vigente di verificare la correttezza dei dati anagrafici e il numero di protocollo telematico che identifica il certificato di malattia. Si fa presente inoltre che qualora il lavoratore modifichi, durante il periodo di malattia, il proprio indirizzo di reperibilità, è tenuto a comunicarlo al datore di lavoro e all’INPS con comunicazione scritta da inoltrare personalmente o tramite fax 0544548370 o tramite mail medicolegale.ravenna@inps.it

4)    Decreto del Ministro della Difesa circa l’adozione del doppio certificato per i militari e i carabinieri

Il decreto dispone che il militare assente per malattia, che non rientra tra i soggetti a cui deve essere rilasciato il certificato telematico, deve farsi rilasciare dal medico due certificati uno con la sola prognosi da consegnare al proprio Comando e uno anche con la diagnosi da consegnare, in busta chiusa, al dirigente sanitario. Detto che prendiamo atto di un’ulteriore incombenza burocratica, che ricade su tutti i medici (il Decreto fa riferimento al “medico che abbia accertato tale condizione”, indipendentemente dal proprio ambito lavorativo), si tratta di norma di legge che va applicata. Alcuni software gestionali in uso ai MMG anche nel nostro ambito, hanno già introdotto un aggiornamento per cui la procedura di rilascio del doppio certificato è molto semplice; questa è un’ulteriore prova dell’utilità di un software flessibile e vicino alle reali esigenze lavorative dei medici.

http://www.omceo-ra.it/adozione-del-sistema-del-doppio-certificato-pr-il-personale-militare-il-dm-della-difesa/

Cordiali saluti.

Il Presidente – Dottor Stefano Falcinelli

Scarica la circolare in formato PDF se desideri stamparla: Circolare su certificazione di malattia
ALTRI ARTICOLI
chiuso

CHIUSURA del 1 GIUGNO 2020

Omceonews

Medici in mobilitazione: uniti per il SSN – 29 maggio in tutta Italia

coronavirus-20

Modificate le INDICAZIONI OPERATIVE per la RIPRESA dell’ATTIVITA’ ODONTOIATRICA

Logo Ordine Youtube

CORONAVIRUS: lo spazio domande-risposte frequenti in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati

Coronavirus

CORONAVIRUS: La Delibera RER n. 404 – Primi provvedimenti per il riavvio dell’attivit...