ENPAM: ampliati i servizi agli iscritti, Ravenna fra gli sportelli previdenziali

di  il 15 giugno 2015

Gli iscritti ENPAM di 68 province si vedranno ampliare i servizi nelle sedi dei propri Ordini professionali.

La Fondazione ha infatti dato la possibilità agli uffici sul territorio di organizzare un vero e proprio sportello telematico per i medici e gli odontoiatri. L’Ordine di Ravenna è fra questi, ed è in grado di produrre le certificazioni ENPAM necessarie per le scadenze previdenziali e fiscali tramite delega, per ottenere la quale basta presentarsi all’Ordine con un documento di identità valido, e  dà soprattutto l’ausilio per l’iscrizione diretta al sito dell’ENPAM, grazie alla quale il sanitario può entrare direttamente nella sua area riservata.

“Quest’iniziativa sottolinea ancora una volta la centralità degli Ordini dei medici e degli odontoiatri nella gestione dell’Enpam – dice il presidente Alberto Oliveti –.  La loro capillarità e capacità di intercettare i bisogni della categoria permette di costruire un servizio sempre più su misura degli iscritti”.

I funzionari degli Ordini sono inoltre in grado di offrire il servizio di busta arancione, cioè di fornire le ipotesi di pensione di Quota A (per tutti), di Quota B (per i liberi professionisti) e del fondo della medicina generale per medici di famiglia, pediatri di libera scelta e i convenzionati della continuità assistenziale e dell’emergenza territoriale.

Al progetto sperimentale dell’Enpam, che punta a estenderlo su tutto il territorio, hanno aderito sino ad oggi appunto 68 Ordini (clicca qui per sapere quali sono).

ALTRI ARTICOLI
Logo Ordine Youtube

CORONAVIRUS: lo spazio domande-risposte frequenti in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati

logo saluter

Prescrizione sostenze stupefacenti o spicotrope: ricetta DEMAterializzata

coronavirus-20

Modificate le INDICAZIONI OPERATIVE per la RIPRESA dell’ATTIVITA’ ODONTOIATRICA

Omceonews

AIISF: protocollo per gli accessi negli studi e reparti

coronavirus-20

Finalmente licenziate dal Ministero le INDICAZIONI OPERATIVE per la RIPRESA dell’ ATTIVITA&...