Imposta di bollo sui certificati dell’Ordine: i chiarimenti della FNOMCEO

di  il 13 maggio 2019

FNOMCEO, a seguito delle molte richieste di chiarimenti (compresa la nostra) da parte degli ordini e degli iscritti sulla certificazione di assolvimento dell’obbligo formativo ECM e del dubbio che questa dovesse essere soggetta ad imposta di bollo, ha emanato la circolare n. 54 dove chiarisce tutti i casi in cui le istanze rivolte all’ente e le certificazioni rilasciate siano soggette a tale imposta.

In sostanza, tutte le istanze rivolte all’Ordine ai fini dell’ottenimento dell’emanazione di un provvedimento amministrativo (domande di iscrizione, trasferimenti, cancellazioni, iscrizioni ad elenchi) o al rilascio di certificati, estratti, copie e simili, necessitano del bollo, (ora dell’importo di € 16,00)

La legge in questione è il DPR 642/1972 e successive modificazioni e integrazioni (art. 3 comma 1 parte prima – Allegato A) e prevede casi di esenzione.

Per saperne di più, leggi la circolare FNOMCEO: Comunicazione n. 54-2019

 

ALTRI ARTICOLI
Coronavirus

CORONAVIRUS: le indicazioni del Ministero della Salute

FNOMCeO1

DAT: banca dati disposizioni anticipate di trattamento

FNOMCeO1

Decreto ministeriale elenco Medici di bordo

FNOMCeO1

Circolari FNOMCEO di interesse per la professione medica e odontoiatrica

730 precompilato

Legge di Bilancio 2020 – Detrazioni di imposta degli oneri sanitari solo con pagamenti trac...