La Tutela del Cittadino

La professione di medico chirurgo e la professione di odontoiatra, per la rilevanza degli interessi pubblici correlati, rientrano tra le cosiddette professioni protette; ciò implica che per essere legittimati ad esercitare tali professioni è necessaria l’iscrizione all’apposito albo professionale e che solo con tale iscrizione si acquisisce lo status professionale di medico chirurgo e quello di odontoiatra.

L’Ordine professionale si fa garante da un lato del corretto esercizio della professione da parte dei soggetti iscritti ai due Albi Professionali in possesso dei requisiti richiesti dalla legge e dall’altro esercita un potere di controllo sugli stessi iscritti.
L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, per il tramite del proprio Consiglio direttivo o delle commissioni di categoria (Medici Chirurghi e Odontoiatri) è preposto per legge a:

 

 

  • Tenere gli Albi Professionali degli iscritti
  • Vigilare alla conservazione del decoro e della indipendenza della professione.
  • Designare i rappresentanti dell’Ordine presso commissioni, enti e organizzazioni locali
  • Promuovere e favorire le iniziative per il progresso culturale degli iscritti
  • Ausilio alle autorità locali per lo studio e l’attuazione di provvedimenti di interesse comune
  • Esercitare il potere disciplinare nei confronti degli iscritti
  • Interporsi nelle controversie professionali dei propri iscritti

La tutela diretta del cittadino avviene principalmente attraverso queste funzioni:

  • … su richiesta, interponendosi nelle controversie fra sanitario e cittadino per ragioni di spese, onorari o per altre questioni inerenti all’esercizio professionale, adoperandosi per conciliare le vertenze e, in caso di non riuscito accordo, rilasciando il suo parere sulle controversie stesse.
  • … su segnalazione, al Presidente dell’Ordine, dei sanitari che si rendano colpevoli di abusi o mancanze nell’esercizio della professione o, comunque, di fatti disdicevoli al decoro professionale.
  • … con la consultazione dell’Albo degli iscritti on-line o presso la sede dell’Ordine a garanzia del possesso dei titoli abilitanti l’esercizio della professione sanitaria.

Il cittadino pertanto che, desidera mettersi in contatto con l’Ordine, per avere informazioni sanitarie, per essere ascoltato in caso di conflittulità con il mondo medico e odontoiatrico o con i suoi operatori e per contribuire alla crescita del dialogo fra le due realtà curante/assistito, può telefonare o scrivere alla Segreteria ( CLICCA QUI ) che provvederà a fare  da tramite per i contatti con il Presidente, il Presidente della Commissione Odontoiatri o con i Consiglieri referenti.