Si comunica che in considerazione dell’attuale situazione di emergenza e della maggior tutela possibile degli operatori sanitari, l’Ordine dei medici Chirurghi e Odontoiatri di Ravenna in data 23 dicembre ha richiesto all'assessore delle politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna che i propri iscritti Medici e Odontoiatri, che esercitano anche in regime di libera professione, in particolare modo coloro che operano a contatto ravvicinato col paziente ed il personale che lavora con loro, vengano inseriti nel piano vaccinale anti SARS-COV-2 predisposto dalla Regione Emilia- Romagna. Si attende pertanto la risposta che si confida positiva da parte delle autorità preposte del Servizio Sanitario Regionale.

Vedi l'allegata lettera inviata all'Assessorato:

 

torna all'inizio del contenuto